Tolleranza zero in città: Venezia chiederà i danni di immagine a chi non rispetta le regole

facciata Ca' farsetti
 

Tolleranza zero in città: Venezia chiederà i danni di immagine a chi non rispetta le regole

25/07/2017

La Giunta, su proposta del Sindaco Luigi Brugnaro, ha approvato una delibera che affida all'Avvocatura civica del Comune di Venezia una serie di indirizzi che vanno nella direzione di tutelare, anche dal punto di vista giuridico, la Città da tutti quegli atti contrari al pubblico decoro che possono mettere a rischio l'incolumità pubblica e la sicurezza della navigazione.

La delibera prevede che l'Avvocatura agisca in ogni sede ordine e grado a tutela dell'immagine della Città, verificando ogni episodio che possa recarne danno sia a livello locale che internazionale, valutando i profili, sia penali che di risarcimento in sede civile, per i soggetti, persone fisiche o giuridiche, che adottino comportamenti contrari alle norme di legge e ai regolamenti della Città in materia di decoro, sicurezza e tutela della residenzialità.

Infine, all'Avvocatura è stato dato mandato di elaborare proposte di legge che rendano più effettive e rapide sia la contestazione che l'applicazione delle sanzioni relative, anche con il fermo giudiziario dei soggetti colti in flagranza di reato.

 

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top